TROPICS CAMP 2017: DAY 02

“Trieste Tropics 2017”, day 2: la…tempesta perfetta

C’è voluto qualche anno, ma finalmente è arrivata pure lei. L’ospite che meno ti aspetti di vedere a Villa Ara: la tempesta “tropicale”. Pioggia, fulmini e saette hanno infatti bagnato e illuminato la seconda giornata del Camp di “Sunshine & co.”, senza però mai spegnere il bel sole che illumina tutti i piccoli partecipanti che lo popolano. Ecco, per quello ci vogliono almeno due cicloni e quattro uragani. E il golfo di Trieste non è propriamente come la costa della Florida, giusto?

A tutto – o quasi – c’è un rimedio. Per l’acqua caduta copiosa dal cielo sopra Via Monte Cengio, sono bastati una serie di scopettoni formato XXL per asciugare in poco tempo il campo da gioco e rimettere in marcia le bimbe e i bimbi presenti al “Trieste Tropics 2017” (che, durante le operazioni di…recupero delle palme di plastica a rischio di deriva, si sono gustati nella vicina aula magna la proiezione con le prodezze di “Magic” Johnson): ecco perché la giornata di lavoro assieme ad Andrea Pecile e ai suoi fedeli scudieri non conosce mai intoppi. Con ospiti – quelli sì – aspettati: gente come capitan Andrea Coronica e i suoi risvegli muscolari, con tanto di “giochi” annessi. Ma anche personaggi di livello come Max Ferraro, le cui fan lo avevano atteso sin dall’alba davanti ai cancelli di Villa Ara con lo stesso affetto che si regala a una pop-star internazionale. E poi visite ufficiali, come quella del presidente Giovanni Marzini della Pallacanestro Trieste 2004, nonché il saluto da parte dell’assessore allo sport del Comune di Trieste Giorgio Rossi. L’avrete capito, dunque, che al “Trieste Tropics” c’è sempre spazio per abbracciare qualche personaggio importante…

Avevamo parlato poc’anzi di pioggia. Quella scesa dall’alto. Ma di “alluvioni” si può tranquillamente parlare anche relativamente alle tante foto scattate sia ai singoli partecipanti del camp che alle squadre definite nella giornata iniziale. Oltre a un carico di mega-manone targate Sunshine (e col preziosissimo contributo di Gelato Marco), indossate da chiunque a Villa Ara e visibili anche da uno dei satelliti che gravitano allegramente sopra le vostre teste, proprio in questo momento. E dallo spazio, se c’è qualche forma di vita aliena che ci osserva, si saranno divertiti anche nel vedere i fondamentali di tiro spiegati da due “professoroni DOC” quali Alessandro Nocera e Daniele Cavaliero. O le grandi sfide a calcio-balilla, con l’insolita coppia Legovich–Fragiacomo a castigare chiunque.

Proprio così: sono passati appena due giorni e ne abbiamo già viste parecchie, al “Trieste Tropics”. E ce n’è di roba ancora da vedere, tranquilli…

In evidenza
Post Recenti
Archivio
Search By Tags
Seguimi
  • Facebook Basic Square