IL DIARIO DI MIGLIOLA A SIVIGLIA

1 Nov 2008

Ti chiama martedì Andrea Pecile e ti dice: "Perché non vieni a Siviglia questo fine settimana? Noi non giochiamo e così possiamo concentrarci meglio sulle nostre cose".

Per inciso le nostre cose sono Pes 2009, il collaudo di Rock Band con me alla batteria e lui alla chitarra, la realizzazione di altri video per Tripladoppia.com. Di basket neanche a parlarne, ovviamente, e anche le bellezze turistiche di Siviglia passano in secondo piano, se non terzo.

Da ieri quindi sono qui e dopo aver schivato la notte di Halloween (Pec è andato per locali con i suoi compagni di squadra truccato da Joker...) oggi immagino che andremo a fare un giro in centro, sempre che le nostre attività ce lo consentano. A giudicare dal tempo, veramente, sembra di stare a Rovigo ma come sempre mi succede la Spagna mi trasmette da subito estrema familiarità: ieri a pranzo siamo andati in un ristorante tipico locale (MiraNapoli...) e con noi c'era anche Enzo Maresca, centrocampista salernitano ex Juventus e da quattro anni capitano e idolo incontrastato qui a Siviglia. Si è parlato del più e del meno, Pec ed Enzo sono già diventati grandi amici, ma poi il discorso è scivolato sui problemi con le rispettive Nazionali e qui è meglio soprassedere, per mantenere un profilo politicamente corretto.

Nel pomeriggio allenamento per Siviglia, che domenica riposa e mercoledì vola a Riga per giocare il primo turno di EuroCup. Con l'abbandono di Elmer Bennett (ma non benissimo), uno che due mesi fa voleva essere il punto di riferimento di Siviglia e dopo due mesi di allenamento con Pecile ha deciso di smettere, a Sunshine saranno affidate maggiori responsabilità anche se nelle prossime settimane arriverà un altro playmaker americano. Potrebbe essere Melvin Booker, che a Pesaro ha "svezzato" il nostro supereroe negli anni passati.

Oggi riposo assoluto, per la squadra di Comas, e domani solo un breve allenamento pomeridiano: pare che a Siviglia se perdi ti murano in palestra per una settimana ma se vinci è fiesta, movida, Halloween. Una sgambata di mezzora e tutti a casa, in grande allegria: sabato scorso il Cajasol ha vinto a Madrid dopo un tempo supplementare (Pecile 23 punti, più 4 di sutura in testa), è questo il weekend giusto per passare qualche giorno a Siviglia senza pressioni. Ammesso che Pecile conosca il significato di questa parola.

 

 

Please reload

In evidenza

TROPICS WEEKLY: INDICAZIONI STRADALI TROPICALI PER VILLA ARA

June 25, 2017

1/10
Please reload

Post Recenti
Please reload

Archivio
Please reload

Search By Tags